Superjet, Leonardo punta su Pomigliano –


Con la firma dell’intesa tra Leonardo e il gruppo cinese Kangde
Investment l’aeronautica civile nazionale guarda ora
decisamente a oriente. Ieri l’amministratore delegato di
Leonardo, Alessandro Profumo, ha strappato alla Cina un accordo in
qualche modo storico visto che il grande polo aeronautico di
Pomigliano parteciperà alla progettazione e alla costruzione
del primo velivolo commerciale a lungo raggio di Pechino, il Comac
CR929, un aereo ancora in fase di studio ma che a breve sarà
chiamato a contrastare lo strapotere nei cieli dei colossi Boeing e
Airbus. Intanto, «a Pomigliano saranno prodotte componenti
della fusoliera e altri componenti nonché attività di
ingegneria di progettazione e produzione ad alto valore
aggiunto».

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Sabato 27 Ottobre 2018, 08:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *