Su Nissan Qashqai il nuovo 1.3 TCe turbo –


Proficua la collaborazione con Daimler-Benz

Un motore completamente nuovo su uno dei modelli più longevi del mercato: Nissan Qashqai. Un modo per andare sul sicuro, per sfruttare il successo del Suv (2,3 milioni di pezzi venduti in Europa dal 2007) e provare il nuovo 1.3 turbo benzina TCe Euro 6b. Un motore sviluppato insieme dai gruppi Renault e Daimler, e che quindi troveremo su tanti loro modelli, sia dellʼAlleanza che lega la Casa francese a Nissan e Mitsubishi, sia del costruttore tedesco che produce Mercedes.

La prova del TCe a Barcellona

Il nuovo 1.3 TCe è un motore super efficiente che sarà prodotto in un milione di unità lʼanno. Ha cilindrata piccola ma sviluppa potenze importanti (140 e 160 CV) e sʼinsinua con malizia nella crisi degli attuali motori a gasolio, sempre più “mal sopportati” dalle metropoli europee. Tgcom24 ha provato il nuovo Qashqai 1.3 turbo benzina a Barcellona, scoprendone lʼottima reattività (la coppia è nettamente superiore ai vecchi benzina in gamma) e la modernità tecnologica. È infatti un motore a iniezione diretta e, grazie al filtro antiparticolato (prima relegato soltanto ai diesel), riesce a ridurre del 25% le emissioni di ossidi di azoto (NOx) e del 10% quelle di CO2.

È poi abbinabile anche al cambio a doppia frizione DCT a 7 rapporti (la 160 CV), sempre più richiesto dalla clientela generalista Renault-Nissan. Ma andiamo a vederli su strada Suv e nuovo motore TCe. Oltre a inquinare meno, questo Nissan Qashqai è decisamente più scattante e nel complesso brillante. La coppia di 270 Nm raggiunge il picco fin dai medio-bassi regimi e così, provato in autostrada, non fa mai mancare la giusta dose di coppia per i sorpassi. Siamo saliti poi dietro le strade di montagna che circondano la capitale catalana e il Suv risponde benissimo, anche nelle salite più dure, con sforzi sapientemente dosati dal cambio DCT. In discesa vola, ma lo fa senza mai perdere il senso di sicurezza che infonde.

A tirar le somme, possiamo dire che si tratti di unʼevoluzione del motore molto buona, proiettata verso una tecnologia più ecofriendly ma al tempo stesso capace di migliorare il piacere di guida. Va ricordato che il 1.3 TCe sostituisce il 1.2 benzina da 115 CV, molto meno potente e con ben 50 Nm di coppia inferiore, pur avendo consumi medi un poʼ superiori. Nel caso del nuovo 1.3 TCe siamo nellʼordine dei 5 litri e mezzo di benzina per fare 100 km nel ciclo misto, sia il 140 che il 160 cavalli!

Allʼinterno Qashqai acquista ormai tutte le più evolute tecnologie in fatto di connettività. Il nuovo Nissan Connect è ottimo, realizza un “mirroring” eccellente integrando il proprio smartphone ed è ricco di funzionalità facili da usare. Lo schermo touch è da 7 pollici, il minimo indispensabile oggi, ma ha il Voice Control, il navigatore con mappe 3D e traffico considerato real time by TomTom. Il rapporto qualità/prezzo è sempre eccellente (ma i dati di vendita lʼhanno sempre confermato). Altro aspetto da considerare: lʼintervallo dei tagliandi sale da 20 a 30 mila km. La versione da140 CV costa da 22.050 euro, Qashqai 1.3 TCe 160 CV da 23.760 euro.





SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *