Spread, in banca prestiti già più cari –


Lo spread in area 300 ha già fatto alzare il costo dei
prestiti alle imprese. Le principali banche italiane da qualche
giorno hanno aumentato di 50-75 centesimi il costo dei
finanziamenti a medio termine, con una vita media di 3,5-4 anni a
favore di aziende con rating medi e su operazioni da 30-80 milioni.
Gli ultimi prestiti sono stati erogati a condizioni salite a
350-370 punti base. È la conseguenza della grave
instabilità dei mercati, frutto delle scelte di politica
economica del governo.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Mercoledì 10 Ottobre 2018, 10:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *