sfondato blocco della polizia –


Continua a crescere la tensione nei Balcani. Decine di migranti hanno sfondato un blocco allestito dalla polizia a Maljevac, vicino al confine tra la Croazia e la Bosnia-Erzegovina.

Un folto gruppo di uomini si è scagliato contro le forze dell’ordine bosniache per continuare il suo viaggio verso la Croazia. Lo hanno riferito alcune emittenti locali, secondo le quali ci sarebbero anche dei feriti. Il quotidiano bosniaco Dnevni Avaz ha pubblicato un video in cui si vedono i migranti avvicinarsi in gruppo al cordone di agenti per poi superarlo mentre la poliza cerca di fermare alcuni di loro.

Centinaia i richiedenti asilo, tra cui donne e bambini, che si trovano nelle vicinanze di Maljevac e stanno camminando verso la frontiera. La situazione è ancora più tesa nella zona di Bihac e nelle altre città della Bosnia occidentale dove, secondo le autorità locali, ci sono circa 10mila persone pronte per entrare nell’Unione europea.

Dopo l’incontro con il ministro della Sicurezza bosniaco, Dragan Mektic, alla polizia è stato dato ordine di impedire ai migranti di dirigersi verso il cantone al confine con la Croazia.

[[youtube Y7kezWX1_64]]



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *