Saint Tropez e Porquerolles –


Percorrendo una strada caratterizzata da un susseguirsi di paesaggi variegati e dai colori intensi si arriva a Saint Tropez, la famosa località francese affacciata sulla Costa Azzurra. Sorge sull’omonima penisola, su un piccolo golfo delineato da una costa molto frastagliata del dipartimento del Varo.

Una cittadina dal grande fascino, Saint Tropez è vivace, colorata e affascinante, tanto da essere fonte di ispirazione per numerosi pittori di strada. Incanta tutti e non a caso, è una delle mete più frequentate ed amate della Costa Azzurra. Una volta questa cittadina aveva un grande fascino fuori dal tempo, che oggi è riuscita a preservare nella sua atmosfera. Incanto e stravaganza, sono questi gli elementi che rendono Saint Tropez la meta preferita del turismo d’élite.
Traverse de la Garonne è la via principale dello shopping, ospita infatti i negozi più lussuosi, un vero e proprio paradiso per gli acquisti.

Fino agli anni Cinquanta Saint Tropez era un piccolo villaggio di pescatori, è poi salita alla ribalta internazionale soprattutto grazie ai molti personaggi dello spettacolo che hanno iniziato a frequentarla, a partire dalla mitica Brigitte Bardot. È proprio questa cittadina a fare da sfondo nel celebre film “Piace a troppi” che consacrò l’attrice come icona di stile. L’atmosfera che si respira in questa piccola perla della costa francese cela una duplice anima, città del bel vivere e pittoresco Paese tra Costa Azzurra e Provenza.
La spiaggia più rinomata di Saint Tropez è La Pamplona, una lunga striscia di sabbia, dove si affacciano i ristoranti più esclusivi.

Dirigendosi da Saint Tropez verso sud-ovest, dopo un susseguirsi continuo di calette, ognuna con il suo angolo di mare cristallino, si arriva sull’isola di Porquerolles. Qui l’acqua è talmente limpida da mostrare la consistenza del fondale.
Su quest’isola si gira in bicicletta, fatta eccezione per qualche abitante del luogo che è dotato di veicoli elettrici; una scelta fatta per preservare la sua naturale bellezza. È un’isola verde e rigogliosa, ricca di vigneti, pini ed eucalipti. L’80% del suo territorio fa parte del Parco nazionale di Port-Cros, il secondo più antico parco nazionale francese. Uno dei punti più panoramici dell’isola è il “mulino della felicità”, che domina l’intero golfo.

Porquerolles è un piccolo angolo di paradiso con scorci da sogno, dove l’ambiente viene preservato grazie a rigide norme di protezione naturalistica e dove gli unici rumori sono quelli delle cicale, del fruscio del vento e delle onde. Questa è l’isola più grande e occidentale dell’arcipelago delle Isole di Hyères e nel 1912 fu acquistata dall’imprenditore François Joseph Fournier come regalo di nozze per la moglie.
Possiamo quindi dire che la Costa Azzurra riserva piccole cittadine ricche di fascino e un paesaggio incontaminato disseminato di gioielli naturali da scoprire e conoscere. Una meta suggestiva per una vacanza originale.





SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *