Romania, le associazioni Lgbt contro il referendum sulla famiglia. «Maschera le accuse di corruzione»


Ultime battute tra le polemiche della campagna elettorale per il referendum che si terr domani e dopo in Romania per votare la ridefinizione del concetto di famiglia nella Costituzione. I romeni sono chiamati alle urne per pronunciarsi sulla ridefinizione del matrimonio liberamente contratto come matrimonio liberamente contratto tra un uomo e una donna,quest’ultima formula votata dal Parlamento.

L’iniziativa di modifica dell’articolo 48 Costituzione stata promossa dalla Coalizione per la Famiglia (Coalitia pentru familie), che riunisce pi organizzazioni cristiane e da quelle ortodosse e che dopo aver a lungo lavorato per l’abolizione del diritto all’aborto ora ha spostato i suoi sforzi su questa nuova battaglia. La Coalizione per la Famiglia ha raccolto a sostegno dell’iniziativa civica tre milioni di firme.

Il referendum criticato dalle associazioni Lgbt e dalla parte pi giovane della popolazione. Si tratta di un voto per mascherare le accuse di corruzione al governo, la replica degli oppositori, proprio mentre l’ex ministro romeno del turismo Elena Udrea e l’ex procuratore Alina Bika, che erano entrambe fuggite in Costarica prima di essere condannate per reati di corruzione commessi durante il loro mandato, sono state arrestate ieri nel Paese centroamericano. Dalle associazioni per i diritti gay viene anche sottolineato come la consultazione indetta per due giorni sia uno spreco di denaro. In Romania inoltre non sono riconosciute neanche le unioni civili.

Per essere convalidato, necessario che almeno il 30 per cento degli elettori iscritti sulle liste partecipino al voto referendario, e che il 25 per cento dei voti siano espressi in modo valido. Pi di 18 milioni di elettori sono attesi alle urne tra domani e domenica. Un referendum simile a quello rumeno si svolto in Croazia nel 2013 ed stato vinto da chi si opponeva ai matrimoni gay.

5 ottobre 2018 (modifica il 5 ottobre 2018 | 12:13)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/esteri.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *