Riad smentisce la fine di Khashoggi «Contro di noi solo menzogne»


Il ministro dell’Interno saudita, Abdulaziz bin Saud bin Naif bin Abdulaziz, ha respinto oggi come menzogne e accuse senza fondamento la ricostruzione sulla scomparsa di Jamal Khashoggi secondo la quale il giornalista saudita stato ucciso da agenti dei servizi segreti di Riad nel consolato del Regno a Istanbul. Bin Abdulaziz, citato dall’agenzia saudita Spa, aggiunge che interesse di Riad proseguire le indagini in collaborazione con la Turchia per fare completa chiarezza sulla scomparsa di Khashoggi.

13 ottobre 2018 (modifica il 13 ottobre 2018 | 14:59)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/esteri.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *