«Rapiscono bambini con un furgone» denunciato per procurato allarme –


CERCOLA – Scoperta la fake news che ha seminato terrore per la presenza di un furgone bianco con targa straniera nei pressi delle scuole che rapinava bambini, denunciato l’autore per procurato allarme. Si tratta di Patrizia Turco, un 39enne di Casalnuovo, già noto alle forze dell’ordine.

Nel suo post pubblicato su Fb, nelle scorse settimane, il furgone «che rapisce bambini» era bianco ma il terrore genera confusione, e, in men che non si dica – considerata soprattutto la viralità data dai social media – è diventato rosso a Pollena Trocchia, mentre era ancora bianco a Casalnuovo, Giugliano, Napoli, Volla, fino a Caserta e provincia. A bordo di questo misterioso automezzo sempre un gruppo di uomini di nazionalità straniera – rumeni o albanesi o della comunità rom. Insomma, tutti con un unico scopo: avvicinare bambini per poi rapirli e farli sparire. Non c’è da stupirsi che una notizia del genere lanciata sui social abbia potuto scatenare terrore e panico tra i genitori che hanno poi esteso il tam tam del post a macchia d’olio passandolo dal social ai gruppi Whatsapp per informarsi, mettersi in guardia tra loro. Ma alla base di questo allarme – infine scoperto essere del tutto finto, una delle tante fake news che hanno terreno fertile sui social media e tra i gruppi di chat – negli ultimi tempi c’è stato un post in particolare pubblicato da Patrizio Turco. Questi l’11 ottobre scorso ha postato su Facebook un messaggio nel quale indicava chiaramente di porre la «massima attenzione per il furgone bianco che rapisce i bambini». Non solo. Il 39enne ha proseguito poi nel post aggiungendo, inoltre, il luogo e la data di un ennesimo tentativo di rapimento «Stamani a Cercola», poi sventato dai carabinieri. Il post era corredato di foto con un furgone bianco con targa straniera.

È scattato l’allarme. Contemporaneamente anche le indagini – oltre ai servizi di pattuglia all’esterno delle scuole – da parte dei carabinieri della tenenza di Cercola, che hanno iniziato a tracciare un profilo, incrociare i diversi post che si sono susseguiti dopo questo del furgone bianco – quello rosso in piazza Donizetti a Pollena Trocchia, proprio dinanzi la scuola elementare. Fino a giungere all’autore del post pubblicato lo scorso 11 ottobre su fb nel quale informava falsamente  della presenza, a Cercola, di un furgone i cui occupanti avrebbero rapito dei minori. Patrizio Turco, 39enne di Casalnuovo di Napoli, già noto alle forze dell’ordine, è stato dunque individuato quale autore di una falsa notizia che ha generato un ingiustificato e falso allarme e denunciato per procurato allarme. 


Venerdì 26 Ottobre 2018, 14:53 – Ultimo aggiornamento: 26-10-2018 15:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *