Olimpiadi Giovanili, prime medaglie per l’Italia –


BUENOS AIRES (ARGENTINA) – Italia subito protagonista nel primo giorno di gare della terza edizione dei Giochi Olimpici Giovanili Estivi a Buenos Aires. Le prime medaglie sono due acuti d’argento e portano la firma di Marco De Tullio nel nuoto e di Martina Favaretto nella scherma. De Tullio si è piazzato al secondo posto nei 400 stile libero al termine di una finale vibrante, vinta dall’ungherese Milak, in 3’48″08, davanti all’azzurro (3’48″55) e al giapponese Yoshida (3’48″68). “E’ la mia prima medaglia a livello internazionale, non solo la prima dell’Italia in Argentina. Spero sia di buon auspicio e che ne arrivino altre nei prossimi giorni“.

L’altro podio di giornata l’ha conquistato la Favaretto nel fioretto, superata solo dalla giapponese Ueno Yuka per 15-12, dopo aver sconfitto in semifinale la statunitense May Tieu 15-5. “Provo un po’ di amarezza perche’ punto sempre a vincere ma anche il secondo posto e’ un buon risultato. E’ stato un assalto molto difficile contro un’aversaria forte, non e’ stato semplice gestire le emozioni“.



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *