Morte improvvisa del giovane ciclista belga Jimmy Duquennoy, 23 anni


Rip Jimmy…, con questo post pubblicato sul suo sito la WB-Aqua Protect-Veranclassic ha annunciato la scomparsa del giovane ciclista belga Jimmy Duquennoy. Jimmy morto inaspettatamente venerd sera a casa sua – fa sapere il team -. Aveva 23 anni, era un giovanotto gioviale, gentile e aperto.

Ha cominciato a correre con la Color-Code-Aquality Protect prima di realizzare il suo sogno e diventare un corridore professionista nel 2016. L’intera squadra esprime le sue pi sentite condoglianze alla famiglia di Jimmy e ai suoi cari”. Al momento non sono note le cause del decesso, ma secondo alcuni media il giovane corridore sarebbe rimasto vittima di un attacco cardiaco. Mercoled scorso Duquennoy aveva partecipato alla Sparkassen Muensterland, classica tedesca di fine stagione, nella quale si era ritirato.

Secondo l’emittente belga RTBF, che ha parlato con il direttore sportivo del team WB, Frederick Amorison, Duquennoy morto per un arresto cardiaco. Lo stesso Amorison ricorda che nessuna anomalia era stata rilevata nei test pre-stagionali. Di arresto cardiaco sono deceduti recentemente altri due giovani belgi: quest’anno il 23enne Michael Goolaerts durante la Parigi-Roubaix, il 22enne Daan Myngheer al Criterium International 2016.

6 ottobre 2018 (modifica il 6 ottobre 2018 | 16:43)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *