Maratona di Pisa e Mondo Mostre Skira, vero connubio tra sport e cultura –


PISA – Correre una maratona forse è un po’ come fare un’opera d’arte, o ancor meglio, essere l’opera d’arte stessa. A Pisa però da sempre accade qualcosa di speciale e di unico, perché c’è un vero connubio tra sport e cultura, corsa e arte, che diventa un tutt’uno con le magiche parole di ‘turismo-sportivo’, che è quel che accade alla Maratona di Pisa. Ancora una volta chi verrà a correre la Maratona di Pisa il prossimo 16 dicembre lo farà per la gara ma anche per trascorrere almeno un intero fine settimana a visitare l’intera città e le sue opere. Italiano o straniero che sia, qualsiasi distanza voglia correre potrà essere soddisfatto: dalla 42k che tocca i punti più caratteristici della magnifica città toscana a ‘La Pisanina’ da 21km, anch’essa gara competitiva oppure le tre Christmas Run (Corsa dei Babbi Natale) non competitive di 14k, 7k e 3k, aperte a tutti senza bisogno di alcun tesseramento o certificato medico.
 
Per quest’anno c’è un’occasione da non farsi scappare, i maestri del surrealismo e fonte di ispirazione di tutta la grafica della Maratona di Pisa 2018, in occasione del decennale della Fondazione saranno esposti a Palazzo Blu con una grande mostra sul surrealismo. L’esposizione, dal titolo ‘Da Magritte a Duchamp 1929: Il Grande Surrealismo dal Centre Pompidou’, si svolgerà dall’11 ottobre al 17 febbraio 2019. Tra i protagonisti: Dalí, Picasso, Magritte e Duchamp. Circa 150 opere per mostrare la straordinaria avventura dell’avanguardia surrealista, e per la prima volta in Italia, l’istituzione francese presterà una serie di capolavori di cui difficilmente si priva, essendo esposti nella collezione permanente di quella che è la più importante istituzione europea dedicata all’arte del Novecento.“
 
LO SCONTO – Per il quarto anno consecutivo, grazie alla partnership fra Maratona di Pisa e Mondo Mostre Skira, tutti i  maratoneti iscritti e un accompagnatore potranno usufruire di uno sconto presso una delle mostre in programma presentando il voucher che troveranno nel pacco gara. Un sodalizio collaudato che ormai ha lasciato la sua impronta. QUI l’elenco delle mostre in programma 
 
PALAZZO BLU –  E’ il centro di esposizioni temporanee e di attività culturali diverse gestito dalla Fondazione Palazzo Blu a Pisa. Posto sul Lungarno meridionale nel cuore del centro storico della città, a pochi passi dal Ponte di Mezzo e dal Palazzo Gambacorti, sede del Comune, l’antico palazzo nobiliare restaurato dalla Fondazione Pisa, e gestito dalla Fondazione Palazzo Blu, si propone come moderno strumento per l’arricchimento dell’offerta culturale della città e s’inserisce nel più ampio progetto di valorizzazione turistica del circuito di musei che si affacciano sul Lungarno, l’arteria di grande valore stori. o e culturale che attraversa la città da est a ovest. Per info https://palazzoblu.it/
 
MONDO MOSTRE SKIRA–  Tra i maggiori organizzatori e produttori di mostre in Italia. I loro progetti hanno un altissimo livello scientifico e, al contempo, coinvolgono ed emozionano i visitatori. Ogni esposizione nasce dalla stretta collaborazione con i partner che tengono conto delle esigenze specifiche di ognuno in un costante dialogo.
 
MAGRITTE – Come ormai tradizione, nel 2018 la Maratona di Pisa sarà legata a un artista di fama internazionale; per la ventesima edizione la scelta è andata su René Magritte (1898 – 1967), uno dei più grandi pittori del Belgio e tra i massimi esponenti mondiali del Surrealismo. Magritte è anche noto con il soprannome “le saboteur tranquille” per la sua capacità di insinuare dubbi nel reale; il peculiare stile, detto Illusionismo Onirico, permea le sue opere, che creano nell’osservatore una sorta di cortocircuito visivo. Le opere, di Magritte e di altri esponenti del Surrealismo, saranno esposte all’interno delle sale di Palazzo Blu, che proprio quest’anno celebra i 10 anni di attività.
 
INFORMAZIONI E CONTATTI – www.maratonadipisa.com | Facebook | Twitter | Instagram
 
 



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *