L’uragano Michael si abbatte su Cuba: isola spazzata da piogge e venti


La tempesta dovrebbe raggiungere le coste della Florida mercoledì | LaPresse – CorriereTv
CONTINUA A LEGGERE »

 L’uragano Michael ha colpito Cuba e si sta muovendo verso le coste della Florida dove l’impatto è previsto nella giornata di mercoledì. L’isola caraibica è stata spazzata da forti venti e piogge torrenziali: in poche ore sono caduti oltre dieci centimetri d’acqua. La tempesta ha allagato strade e autostrade, danneggiato alcune case e provocato l’interruzione della fornitura di energia elettrica in diverse zone dell’isola. Il passaggio nel Centro America di Michael ha già provocato la morte di 13 persone.


http://xml2.corriereobjects.it/rss/esteri.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *