Luca Bianchini, tra libri, film e successo –


Credits: Getty Images

di

Alessia Sironi

Lo scrittore e conduttore radiofonico italiano torna con un libro di grande successo e la sua trasposizione cinematografica: ecco la vita, la carriera e l’ultima opera letteraria di Luca Bianchini

Le origini

Classe 1970, Luca Bianchini è nato a Mola di Bari ma ha vissuto la sua adolescenza a Nichelino in provincia di Torino dove si è laureato in lettere moderne e dove vive. 

Nella sua vita Bianchini ha svolto moltissime professioni tra cui intervistatore telefonico, redattore filatelico alla Bolaffi, scrittore freelance e speaker radiofonico. Ha perfino curato le campagne pubblicitarie di diverse grandi aziende come Ferrero, Pagine Gialle, FIAT, TIM, Piaggio, Unicredit, Tele2, Suzuki e Breil.

Insomma, Luca Bianchini ha capito fin da subito che per adattarsi ai ritmi dell’Italia che cambia, occorre cambiare con lei, lavorare e muoversi. Naturalmente sembra tutto più semplice per una mente brillante e intraprendente come la sua che è riuscita negli anni ad appassionare milioni di lettori. 

Credits: Getty Images

Lo scrittore

Luca Bianchini ha iniziato a scrivere quando si è innamorato della sceneggiatura di “Santa Maradona”, film diretto dal suo amico d’università Marco Ponti. Il modo in cui la realtà può essere trasposta nella finzione è stata la scintilla che ha infuocato Bianchini, regalandogli il via per la scrittura di diversi romanzi, racconti e sceneggiature per il cinema

ll romanzo d’esordio di Bianchini è Instant Love. Così come raccontato dallo stesso autore, questo romanzo è stato scritto nel corso di un anno e mezzo, in un periodo in cui l’autore si spostava tra Torino e Trequanda, un paese in provincia di Siena. Poi è arrivato il romanzo Ti Seguo Ogni Notte, pubblicato nel 2004. Dopo il successo ottenuto con la pubblicazione della biografia ufficiale di Eros Ramazzotti intitolata Eros – Lo giuro nel 2005, due anni dopo Luca Bianchini torna al romanzo con Se Domani Farà Bel Tempo e, di nuovo, nel 2011 è nelle librerie con un lavoro davvero molto  aprezzato e amato dai lettori Siamo solo amici, edito da Mondadori e inserito nella collana Best Sellers. Ma non è finita perché il lavoro e il successo di Bianchini non si arresta: nel 2013 si apre infatti un capitolo importante della sua vita di scrittore con Io che amo solo te. Si tratta infatti del sequel de La Cena di Natale trasposti entrambi in film con cast di grande rilievo come Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti.

Credits: Getty Images

Nel 2015 dal romanzo viene tratto l’omonimo film Io che amo solo te, con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti, per la regia di Marco Ponti.

ll conduttore

Dopo essere stato scoperto da Fiorello a Viva Radio 2, nel 2007 Luca Bianchini inizia anche un percorso radiofonico su Radio2 tutte le mattine dalle 6 alle 7 dal lunedì al venerdì con la trasmissione “Colazione da Tiffany”: dal titolo ripreso dal celebre romanzo di Truman Capote del 1958, il programma si apriva ogni giorno con la lettura di un incipit di “un libro che avrebbe voluto scrivere“.  Il programma dal 2008 cambia poi titolo in Tiffany, ma dal 2014 la trasmissione non va più in onda e Luca Bianchini torna a fare lo scrittore a tempo pieno.

Il suo ultimo libro…e film

In un liceo statale dove si incontrano i ricchi della collina e i meno privilegiati della periferia torinese, Vince, Cate, Romeo e Spagna partiranno per un viaggio alla scoperta di se stessi senza avere a disposizione un computer o uno smartphone che gli indichi la via.
Il libro Nessuno come noi (così come anche la trasposizione cinematografica) è ambientato a Torino nel 1987. Vincenzo, per gli amici Vince, aspirante paninaro e aspirante diciassettenne, è innamorato di Caterina, sua compagna di banco, che invece si innamora di tutti tranne che di lui. Naturalmente lui soffre sotto gli occhi perplessi di Spagna, la dark-girl della scuola, sua grande amica. L’equilibrio dei tre amici viene però stravolto dall’arrivo di Romeo Fioravanti, bello e viziato e già bocciato un anno. A vigilare su di loro c’è Betty Bottone, insegnante di italiano, che li sgrida in francese e fa esercizi di danza moderna mentre spiega Dante. Anche lei cadrà nella trappola dell’amore adolescenziale, quello imprevisto, che fa battere il cuore anche quando non dovrebbe.  Ma questa è un’altra storia. E lasciamo a voi la decisione di scoprirla nel libro oppure nel film Nessuno come noi con Alessandro Preziosi e Sarah Felberbaum. 

Riproduzione riservata

Stampa





SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *