L’Italia vince 3-1 contro la Russia e vola alla Final Six dei Mondiali di volley donne


L’Italia centra la qualificazione alla Final Six di Nagoya dei Mondiali di Pallavolo Giappone 2018 vincendo 3-1 (22-25, 25-20, 25-18, 25-22) contro la Russia, ottavo successo consecutivo, e attende notizie da Cina-Usa (con le americane avversarie di gioved nell’ultima partita) per il primato nel Girone.

Perso il primo set 22-25 (solo il secondo ceduto nel torneo), e scivolate nel secondo a un meno 5 piuttosto pesante, le azzurre ritrovano il pareggio a quota 19 e subito dopo il sorpasso con nove punti consecutivi e l’uno pari: 25-20. Un set in rimonta, il primo mattoncino per la Final Six, dato che ne servivano tre in due partite, o anche solo due contro la Russia.

Il terzo parziale scivola via sereno: 25-18 per l’Italia, qualificazione raggiunta e in campo solo per il primato nel girone, che significherebbe evitare la Serbia. Le azzurre sono, infatti, diventate irraggiungibili per una tra Cina e Russia – avversarie dell’ultimo turno – a prescindere dalle altre combinazioni di risultati.

Niente turnover, concentrazione alta e anche il quarto parziale si indirizza verso la squadra di Mazzanti con ben quattro match-point a disposizione. La Russia consegna la vittoria per 3-1 con un errore in battuta per il 25-22: ottava vittoria consecutiva e treno per Nagoya assicurato. Aspettando Cina-Usa, l’incontro successivo, e le gare dell’ultima giornata.

10 ottobre 2018 (modifica il 10 ottobre 2018 | 11:19)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *