la babygang del sabato sera –


Sabato scorso, le nove di sera a via Foria. Nella lunga fila di
auto incolonnate nel traffico iniziano a zigzagare quattro scooter.
A bordo, coppie di minorenni, bambini che avranno sì e no
nove-dieci anni, non di più. Su un paio di quei motorini ci
sono anche un paio di ragazzine con minigonne mozzafiato e trucco
pesante, volgare, su occhi e labbra che le trasformano in una
caricatura pacchiana di piccole Barbie. L’allegra comitiva
viaggia, inutile dirlo, senza indossare il casco, e per di
più su ciclomotori ai quali è stato asportato il
targhino. Poi – all’improvviso – si odono dei colpi secchi:
tra i passanti c’è chi teme che stia andando in scena
una «stesa» o, peggio ancora, che siano entrate in
azione le pistole dei killer e che si stia consumando un agguato.
Panico totale.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Domenica 28 Ottobre 2018, 23:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *