«In quella curva entrava di tutto» –


«Mi ha detto: questa volta abbiamo fatto qualcosa di pesante,
abbiamo scritto della tragedia di Superga. Uno degli striscioni
dovrebbe averlo fatto lui, dicendomi che con Alessandro
(D’Angelo, il security manager della Juventus, ndr)
riuscivano a fare tutto, non ci sarebbe stato nessun problema
perché, come al solito, sarebbero riusciti a far entrare
tutto, Alessandro mi aiuta a far entrare tutto». Sono le
dichiarazioni rilasciate da Graziella Bernardis, ex compagna
dell’ultrà bianconero Raffaello Bucci, alla
trasmissione tv Report, che già lo scorso lunedì
aveva dedicato un servizio sui rapporti tra curva juventina e
malavita organizzata. Bucci è morto suicida nel luglio del
2016. Report ha deciso di tornare sul caso dopo le dichiarazioni di
Andrea Agnelli: «Siamo fieri del comportamento del nostro
security manager, la sua posizione non è in
discussione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *