FIBA Europe Cup, Archie non basta. Varese cade in Ungheria –


ROMA – Dopo le vittorie ottenute contro Rilski e Porto, la Pallacanestro Varese vede interrompersi la propria striscia positiva europea in casa dell’Alba Fehervar trasinata all’85-77 dall’ex Roma e Pistoia Peter Lorant, autore di 15 punti, 6 rimbalzi, 2 assist e 2 stoppate e da Marko Filipovity (17 punti). Ai biancorossi invece non sono bastati i 15 punti e 6 rimbalzi di Dominqiue Archie e i 14 di Ronald Moore che ha anche distribuito 6 assist ai compagni. La formazione guidata da Attilio Caja è riuscita a dettare il passo per tutto il primo tempo ma poi l’Alba, grazie alla precisione ai liberi di Filipovity, Heat e Cartwright e al canestro da sotto di Lorant, è riuscita a mettere la testa avanti e nel quarto conclusivo ha resistito agli assalti della formazione ospite allungando addirittura fino al +10 a seguito delle triple di uno scatenato Jakobi Boykins. 



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *