Daniza, riecco uno dei cuccioli: «Sta bene»


Daniza, riecco uno dei cuccioli: «Sta bene» – Corriere TV



Guarda senza limiti i video di Corriere TV: tutte le dirette , l’attualità, le inchieste e l’intrattenimento in tempo reale.

Il filmato diffuso dalla Provincia di Trento – Corriere Tv – Provincia di Trento
CONTINUA A LEGGERE »
Stanno bene e si alimentano in modo naturale i due cuccioli di Daniza, l’orsa morta durante il tentativo di cattura in Trentino a causa dell’anestesia. A dirlo è la stessa Provincia di Trento che ha diffuso il video di uno dei due cuccioli. La data del filmato è il 7 ottobre 2014. Si tratta del cucciolo non provvisto di marca auricolare. Altre immagini e i monitoraggi confermano le buone condizioni fisiche di tutti e due gli animali e la tendenza a muoversi autonomamente. Tuttavia non si fermano le critiche sull’accaduto. E le preoccupazioni per i due cuccioli. Secondo gli esperti della Lav i due corrono seri rischi perché sono rimasti senza madre quando ancora erano troppo piccoli. E sottolineano la mancanza di esperienza a poche settimane dall’inverno e dal letargo.

CHIUDI «

Il filmato diffuso dalla Provincia di Trento – Corriere Tv – Provincia di Trento
CONTINUA A LEGGERE »
Stanno bene e si alimentano in modo naturale i due cuccioli di Daniza, l’orsa morta durante il tentativo di cattura in Trentino a causa dell’anestesia. A dirlo è la stessa Provincia di Trento che ha diffuso il video di uno dei due cuccioli. La data del filmato è il 7 ottobre 2014. Si tratta del cucciolo non provvisto di marca auricolare. Altre immagini e i monitoraggi confermano le buone condizioni fisiche di tutti e due gli animali e la tendenza a muoversi autonomamente. Tuttavia non si fermano le critiche sull’accaduto. E le preoccupazioni per i due cuccioli. Secondo gli esperti della Lav i due corrono seri rischi perché sono rimasti senza madre quando ancora erano troppo piccoli. E sottolineano la mancanza di esperienza a poche settimane dall’inverno e dal letargo.













http://xml2.corriereobjects.it/rss/animali.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *