Coni, il Consiglio nazionale approva l’autoriforma della giustizia sportiva


Il Consiglio nazionale del Coni ha approvato l’autoriforma della giustizia sportiva. Dalle modifiche statutarie prevista una sezione speciale del Collegio di Garanzia con competenza esclusiva in primo grado sull’ammissione o l’esclusione dalle competizioni delle societ sportive dei campionati professionistici di Serie A, B, C di calcio e della Serie A1 di pallacanestro. Prevista anche la creazione di un registro unico dei giudici dello sport, con sorteggio e rotazione dei giudici. Nominato anche nuovo procuratore generale Ugo Taucher.

Hanno votato tutti a favore tranne il numero uno della Fin, Paolo Barelli, perplesso sulla nomina dei giudici del Collegio sentita l’autorit di governo: per alcune federazioni internazionali, come la Fina nel nostro caso, questa gi un’invasione dell’autonomia. Un’entrata a gamba tesa del governo, un passo indietro nell’ambito dell’autonomia delle federazioni, le parole di Barelli.

Come da tradizione, ha ironizzato il presidente del Coni, Giovanni Malag, che incassa anche la perplessit del presidente della Fip, Gianni Petrucci, il quale tuttavia ha annunciato il voto a favore. Il consiglio nazionale ha anche approvato la nomina a procuratore generale del Coni del Prefetto Ugo Taucer. La persona – ha evidenziato il presidente del Coni Malag – che d le maggiori garanzie per questo nuovo ruolo.

26 ottobre 2018 (modifica il 26 ottobre 2018 | 17:21)

© RIPRODUZIONE RISERVATA




http://xml2.corriereobjects.it/rss/sport.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *