Caracas, il club degli amici dei pappagalli


Caracas, il club degli amici dei pappagalli – Corriere.it

























desktop

includes2013/SSI/notification/global.json

/includes2013/SSI/utility/ajax_ssi_loader.shtml


Caracas, il club degli amici dei pappagalli


  • Un pappagallo della specie Ara sosta su una videocamera di sorveglianza urbana a Caracas, Venezuela. Nella capitale, dove vivono circa sei milioni di persone, nessuno ha mai provato fastidio per la presenza ingombrante e chiassosa di questi spettacolari uccelli esotici, lunghi fino a 90 centimetri, e presenti in natura in ogni colore, dal pi tenue a l pi variopinto. Molti cittadini anzi li nutrono con bocconcini lasciati apposta per loro sui davanzali delle finestre e sui balconi. I pittoreschi volatili si ammassano sulle antenne della tv e sui cornicioni degli edifici. Anche se non esistono stime precise, in citt gli esemplari sono centinaia (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • I pappagalli Ara sono cos amati in citt che “in loro onore” si formata anche un’associazione di appassionati, battezzata “I pappagalli di Caracas” della quale fanno parte gi ben duemila iscritti. I componenti del gruppo si incontrano periodicamente per raccontarsi le storie dei loro singolari incontri in citt con gli uccelli. Della loro sorpresa quando ne hanno visto uno al di l del vetro della finestra, per esempio, o di come sono riusciti a farsi amico un pappagallo che stato spesso “ospite” sul balcone di casa (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • Questa ragazza nutre due Ara direttamente dalle sue mani, dopo averli scelti e “allevati”. I due esemplari, giallo blu, sono degli habitue del quartiere (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • Questo pappagallo “spia” dalla finestra di un appartamento dentro la casa, per richiamare l’attenzione degli inquilini, probabilmente in cerca di cibo (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • Ivo Contreras, stylist del concorso nazionale Miss Venezuela e grande appassionato di animali, ha costruito da s una piattaforma circolare con 58 mangiatoie per attirare i pappagalli sul tetto della sua casa a Caracas. “Per me un piacere enorme vederli arrivare ogni giorno, la loro presenza mi regala una grande armonia”. (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • Ivo Contreras, stylist del concorso nazionale Miss Venezuela e grande appassionato di animali, ha costruito da s una piattaforma circolare con 58 mangiatoie per attirare i pappagalli sul tetto della sua casa a Caracas. “Per me un piacere enorme vederli arrivare ogni giorno, la loro presenza mi regala una grande armonia”. (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • Vittorio Poggi, 70 anni, un emigrato italiano a Caracas che alleva pappagalli dal 1970. Qui sopra nutre con semi di girasole un gruppo di esemplari rossi e verdi nel giardino della sua casa a San Antonio De Los Altos, alla periferia di Caracas (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)


  • (AP Photo/Ariana Cubillos)





































http://xml2.corriereobjects.it/rss/animali.xml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *