«Animali prigionieri nel circo», invito a boicottare lo spettacolo –


CERCOLA – «Animali del circo chiusi in recinti angusti,
evitate di andare a vedere questo strazio». I Verdi
denunciano le condizioni degli animali del Circo Romina Orfei – che
dall’8 novembre fa tappa in via Europa a Cercola – specialmente
per le recinzioni in cui sono rinchiusi, facendo appello ai
cittadini di «boicottare» gli spettacoli. Ma i circensi
si difendono: «Abbiamo tutte le autorizzazioni, amiamo gli
animali».

Mentre il Governo entro il 27 dicembre dovrà emanare il
Decreto Legislativo per il superamento dell’uso degli animali
nei circhi, all’ombra del Vesuvio scoppia la polemica sulle
misure di tutela nei confronti degli animali nel circo itinerante.
Il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli,
infatti, ieri mattina ha allertato la polizia Municipale
affinché venissero fatti dei controlli nei tendoni in via
Europa. «Ci sono pervenute segnalazioni di cittadini
indignati ha detto Borrelli – corredate da immagini tremende di un
circo che momentaneamente esercita la propria attività a
Cercola. Animali tenuti in recinzioni precarie, stesi a terra e
legati a delle corde. Ancora vittime di un divertimento barbaro.
Abbiamo chiesto l’intervento della polizia Municipale per
verificare il rispetto delle norme che tutelano i diritti degli
animali».

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO:

  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet

SCOPRI LA PROMO

Se sei già un cliente accedi con le tue credenziali:



Domenica 18 Novembre 2018, 13:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *