ugg e jimmy choo Domenica 10 aprile 2016

ugg colorati Domenica 10 aprile 2016

La politica cittadina che guarda al voto di giugno governa umori contrastanti. Partiti e liste civiche (Lobina, Matta, Casu, Martinez, Agus) stanno tentando di rappresentare le difficolt dei cagliaritani e dai programmi in fase di scrittura scaturiranno le possibili soluzioni. Attendersi formule magiche sarebbe sbagliato, velleitario proporle: ma se il lavoro (per dire) non lo si crea in pochi giorni, legittimo aspettarsi che si mettano in campo politiche virtuose che creino condizioni favorevoli al generale sviluppo della citt Se da un lato il centrosinistra promette completare la programmazione avviata dalla Giunta Zedda, dall’altro il centrodestra sembra riorganizzarsi (almeno idealmente) attorno al movimento civico guidato da Piergiorgio Massidda. Ieri Il candidato sindaco di CA_mbia Pierpaolo Vargiu, per il di Massidda alle primarie, ha deciso di convocare gli stati generali di CA_mbia per domani. Vargiu: scelta prenderemo sar nell’interesse della citt della citt hanno certo pensato i sindaci del periodo repubblicano: da Luigi Crespellani (1946 1949) a Zedda (sindaco in carica), Cagliari ha avuto 15 primi cittadini della Dc, tre della sinistra (oltre Zedda i socialisti Ferrara e Dal Cortivo), un sardista (Michele Columbu), uno di An (Mariano Delogu, due consiliature con il Polo del Buon Governo e con il Polo per le Libert e un sindaco di Forza Italia (Emilio Floris, due consiliature con la Casa delle Libert Picciau

Bachisio Scarpa (Dc)

1980 1981: un professore fra i banchi del Consiglio

Professore prestato alla politica, Bachisio Scarpa (Bolotana, 7 marzo 1931 Cagliari, 3 agosto 2007) stato sindaco per un anno: dal 1980 al 1981. Un un’eccellente carriera universitaria (fu docente di Igiene) con la vita di amministratore, prima come consigliere poi come primo cittadino. Dopo la laurea in Medicina inizi la carriera universitaria. Professore straordinario di Igiene e microbiologia, stato docente in Microbiologia dal 1960 al 1970 e in Virologia dal 1970 al 1973. Fu, dal 1976 al 1979, anche prorettore dell’Universit di Cagliari e ricopr la carica di direttore dell’istituto di Igiene e del laboratorio di Epidemiologia dell’ateneo.

2 L SARDA di domenica 10 aprile 2016 / Agenda Cagliari (Pagina 30 Edizione CA)

INCONTRI E MOSTRA. Fino a sabato 16

In ricordo del fotografo Dondero

sul fotogiornalismo in ricordo di Mario Dondero l’iniziativa in programma fino a sabato prossimo in ricordo del fotografo e giornalista scomparso quattro mesi fa a 87 anni. L’appuntamento organizzato dalle associazioni Caf Noir e e dal dipartimento di Storia, beni culturali e territorio dell’Universit Mercoled alle 16 nell’aula magna del Dipartimento (via Trentino) si terr un seminario pubblico su e paesaggio con gli studenti del corso di Geografia del paesaggio e dell’ambiente. Presente il fotografo e storico della fotografia Uliano Lucas, che venerd alle 18 alla Mem presenter il suo volume del Fotogiornalismo con Max Solinas, photoeditor dell’Unione Sarda, Raffaele Cattedra e Luciano Marrocu, docenti dell’Universit Chiusura sabato alle 21 al Caff Savoia con il ricordo di Lucas su Dondero.

3 L SARDA di domenica 10 aprile 2016 / Provincia di Oristano (Pagina 50 Edizione CA)

CABRAS. Firmato il contratto col Ministero: due mesi di lavoro

GIGANTI, SI TORNA A SCAVARE

Alla ricerca di un tempio

Ora il mistero si nasconde sotto un dosso. Un cumulo di pietre che potrebbe svelare un nuovo pezzo di storia. Un altro tesoro che a breve verr portato alla luce, l’ennesimo dopo i tantissimi reperti scoperti nel Sinis e ora in mostra al museo di Cabras e Cagliari. Si concentreranno proprio su questo gli archeologi che stanno per ritornare nella collina di Mont’e Prama. Questa volta per non si cercano Giganti, tanto meno scheletri, ma parti di un edificio di epoca nuragica. Almeno cos sostengono gli studiosi che lavoreranno a monte della zona recintata, dove ben visibile quell’enorme dosso ricoperto da pesanti massi e vegetazione. la zona pi alta all’interno dell’area di scavo.

IL DOSSO Gli esperti lo definiscono un raggruppamento di sassi anomalo. Per questo hanno deciso di spostare prima tutte le pietre e poi scavare sino a quando la terra non sveler qualcosa. volta non il geo radar che ci dice di lavorare in questa precisa direzione, ma i nostri occhi e la conoscenza del territorio tiene a precisare Alessandro Usai, archeologo della Soprintendenza e supervisore del lavoro di scavo sotto quel dosso potrebbero esserci pezzi interessanti di qualche edificio antico. Un modo per capire qualcosa in pi sulla necropoli SCAVI I lavori partiranno a breve, tra circa un mese. Pochi giorni fa stato firmato un nuovo contratto tra il ministero dei Beni Culturali e la cooperativa Archeosistemi di Reggio Emilia per utilizzare le ultime risorse disponibili del progetto Arcus: 250 mila euro iniziali ne abbiamo a disposizione ancora 40 mila che derivano dal ribasso d’asta spiega Usai ci basteranno per operare almeno due mesi. Il nostro obiettivo sempre lo stesso: scoprire per conoscere UNIVERSIT Subito dopo il timone passer nuovamente alle Universit di Cagliari, Sassari e Oristano, le stesse che due anni fa ripresero il lavoro di ricerca dopo l’ultima campagna di scavo avvenuta nel 1974, quando furono scoperte le prime statue nuragiche. Questo grazie ai 450 mila euro messi a disposizione dalla Fondazione Banco di Sardegna, da utilizzare in 3 anni: agli archeologi delle Universit sarde ci saranno anche quattro detenuti del carcere di Massama conclude Usai , come avvenne nell’estate del 2014 Pinna

4 L SARDA di domenica 10 aprile 2016 / Cronaca di (Pagina 51 Edizione CA)

e dintorni

I progetti Innovativi di laureati e diplomati

Un settore in fermento dove piovono anche risorse. I due bandi del Psr (Piano sviluppo rurale) misura 112 primo insediamento in agricoltura dell’anno 2009 e 2012 nel Nuorese non sono passati sottotraccia. Le domande approvate sono state 312 nel 2009 e 204 nel 2012, a queste si sommano le 54 dell’Ogliastra nel 2009 e le 43 del 2012. non pi vista come un ripiego evidenzia il presidente della Coldiretti provinciale Simone Cualbu . Lo conferma anche la grande attesa che c’ per il nuovo piano di sviluppo rurale. I tanti giovani che vengono nei nostri uffici, molti dei quali diplomati e laureati, hanno progetti concreti e idee innovative. Vogliono sfruttare l’opportunit del primo insediamento per realizzare i propri progetti rurali e non per prendersi semplicemente i 35 mila euro (50 con il pacchetto giovani) Buone nuove anche dall’universit Dal 2008 all’anno accademico in corso le matricole nella facolt di Agraria sono passate da 203 a 323. ( l. u. )

5 L SARDA di domenica 10 aprile 2016 / Quartu Sant’Elena (Pagina 31 Edizione CA)Truffa alla Asl: assoluzione per manager e medici

Dopo il primo grado, l’Appello: il professore di Neurochirurgia Alberto Maleci, il docente di Ortopedia Claudio Velluti e l’ex amministratore legale della casa di cura Policlinico Citt di Quartu Antonio Macciotta sono stati assolti con formula piena (il fatto non sussiste) anche nel processo di secondo grado dall’accusa di aver truffato la Asl perch in quanto professori universitari, Velluti e Maleci secondo il pm non avrebbero potuto svolgere la libera professione in strutture accreditate con il servizio sanitario nazionale, come invece avevano fatto. Gi il giudice monocratico, accogliendo le tesi degli avvocati difensori Francesco Atzori, Massimiliano Ravenna e Mariano Delogu, aveva stabilito che medici e manager non avevano provocato danni alle casse pubbliche chiedendo il rimborso per gli interventi di chirurgia ortopedica eseguiti come liberi professionisti. Ora anche il collegio d’appello ha messo la firma sulla stessa valutazione.
ugg e jimmy choo Domenica 10 aprile 2016