ugg rivenditori guerra di loghi

ugg waterproof spray guerra di loghi

Nessuno confonderebbe un paio di scarpe o una tuta da ginnastica con un’automobile. Per di più elettrica. Eppure il logo che Tesla ha registrato per la sua Model 3 tre strisce orizzontali ha suscitato le ire della Adidas, uno dei grandi nomi dell’abbigliamento sportivo mondiale.

Fonte di confusione

La multinazionale bavarese fondata nell’immediato dopoguerra ha infatti intentato una causa (che potete leggere qui) contro la società di Musk sostenendo, con una voluminosa documentazione di oltre 110 pagine, che il logo scelto da Tesla per la sua nuova auto elettrica sarebbe “fonte di probabile confusione” e assomiglierebbe troppo a quello storicamente associato al marchio Adidas. Per questo i tedeschi si sono rivolti ad uno studio legale dello Stato di New York. Nel ricorso presentato dall’avvocato John Zaccaria di Orangeburg, si sottolinea come Adidas abbia registrato in tutto il mondo il suo marchio già dal 1968. All’epoca Elon Musk non era ancora nato.

Tesla dà i numeri

In realtà il caso potrebbe sgonfiarsi da solo. Tesla,
ugg rivenditori guerra di loghi
infatti, anche con un tweet del suo proprietario e fondatore, ha già annunciato che il logo della Model 3 non sarà più quello con le tre barre orizzontali ma numerico. Un bel 3 appunto. Secondo Musk, il logo sarebbe già stato cambiato il 7 febbraio scorso e la decisione sarebbe stata presa autonomamente, prima di sapere dell’azione legale di Adidas e per motivi esclusivamente commerciali.
ugg rivenditori guerra di loghi