ugg australia shop Carlo Cracco contro Masterchef

ugg yahoo Carlo Cracco contro Masterchef

Carlo Cracco, in procinto di aprire il suo nuovo ristorante da favola in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, torna a parlare di Masterchef, il programma che lo ha fatto conoscere al grande pubblico.

E lo fa togliendosi qualche sassolino dalle scarpe, come rivelato in un’intervista in esclusiva per il settimanale Spy.

“Guardo ancora Masterchef spiega lo chef Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Antonino Cannavacciuolo sono i miei fratelli, i miei ‘figli’. Non potrei mai parlare male di loro”.

Poi,
ugg australia shop Carlo Cracco contro Masterchef
per sottolinea: “Nella prima puntata hanno inscenato il mio funerale, non ne sapevo nulla. Ero a casa, stavamo cenando e non guardavo la tv. A un certo punto hanno cominciato a chiamarmi al telefono. Volevano sapere se ero morto davvero. L’ho trovato un po’ kitsch, di cattivo gusto. Anche perch non si mai fatta una cosa del genere in televisione. Al Festival di Sanremo non ho mai visto fare il funerale al conduttore precedente”.

Prosegue quindi, rincarando la dose: ” anche vero che la televisione per fare audience disposta a tutto: a vendere la mamma, la nonna, la suocera,
ugg australia shop Carlo Cracco contro Masterchef
la nuora e a vendere la pelle dell’orso ancora prima di averla cacciata. E quindi anche a fare il funerale a Cracco”.

Cracco parla poi del suo continuo impegno nel diffondere la cultura del cibo. E una critica arriva anche verso la nuova moda delle consegne a domicilio: “Ora sono impegnato verso una nuova frontiera spiega quella del mangiare bene per stare bene. Adesso va di moda il deliveroo.

L’utente si assume piena responsabilit penale e civile in merito all’eventuale contenuto illecito messaggi inviati e da ogni danno eventualmente causato a altri soggetti.