stivali ugg originali chi non crede in Allah

ugg sizing chi non crede in Allah

difficile per chi voglia tentare di capire che cosa il Corano veramente indichi al popolo musulmano come linea di vita e come missione in terra, trovare nel sacro testo di Maometto elementi di moderazione o di tolleranza verso il cosiddetto popolo degli infedeli. Il versetto 29 della Sura 9 del Corano illuminante: coloro che non credono in Allah e quelli, fra la gente della Scrittura, che non scelgono la religione della verit Il popolo della Scrittura sono gli ebrei e i cristiani. Combatterli significa non confrontarsi con loro, ma semplicemente eliminarli, se non si sono prima convertiti. Di conseguenza, chiunque voglia commettere una violenza perfettamente giustificato dal Corano a farlo.

Molti passaggi nel Corano esortano i musulmani a uccidere gli infedeli, termine che in origine designava gli Arabi che non si sottomettevano all’Islam ma che dopo la morte di Maometto e la violenta espansione territoriale islamica, pass ad indicare tutti i non musulmani. Cos per esempio, nella sura 2 (190 193) si legge: per la causa di Allah coloro che vi combattono, uccideteli ovunque li incontriate, scacciateli. Combatteteli finch il culto sia reso solo ad Allah Sono questi i fondamenti della Guerra Santa. Per vincerla, il Corano indica senza equivoci la violenza. Del resto, lo stesso Maometto fu nella sua vita un convinto operatore i violenza, assassin molti dei suoi oppositori, consentiva che donne e bambini fossero venduti come schiavi, che centinaia di uomini fossero catturati, sgozzati o decapitati, come abbiamo visto fare oggi ai terroristi dell’Isis.

Questo perch ai musulmani viene promesso a chi combatte e muore per la Jihad, il perdono di tutti i peccati commessi e ricompensato, come predica la Sura 3, pi alto dei Paradisi con una vita sensuale e lussuriosa, un Giardino delle Delizie, dove i beati vivono in oasi lussureggianti, in ricchi palazzi, consumano cibi squisiti e bevande inebrianti, comprese quelle proibite sulla terra. Va ricordato che i primi anni di Maometto furono contraddistinti da una predicazione pacifica nella citt della Mecca. Durante questo periodo egli si mostr uomo che cercava di elevare la condotta morale del suo popolo attraverso una serie di leggi che faceva credere gli fossero state dettate da Dio. Subito dopo la svolta aggressiva che sotto i nostri occhi, fino alla giustificazione delle nefandezze e degli attentati sanguinari, oggi rivolti agli occidentali,
stivali ugg originali chi non crede in Allah
popolo degli infedeli e dei miscredenti. Un popolo che va sterminato, perch ha valori e costumi incompatibili con l’Islam, a sua volta incompatibile con la libert la democrazia e i diritti umani, quindi con lo stesso concetto di civilt L’Islam fisiologicamente violento, conflittuale per missione religiosa, secondo i dettami del Corano.

Ma esiste un Islam moderato, che bilanci quello aggressivo e seminatore di morte? Per Oriana Fallaci no. Chi si dice moderato ma bastona la propria moglie, uccide la figlia se si innamora di un cristiano, non si pu definire tale. Eppure questo accade di frequente anche nella maggioranza dei musulmani non hanno aderito all’Isis. Chi vuole sostituire la democrazia con la teocrazia, madre di tutti i totalitarismi, non pu dirsi moderato. Oramai stanno divenendo di dominio pubblico, oltre che virali, alcuni versetti del Corano che inneggerebbero alla violenza e alla guerra. Ricordiamo che il Corano unico e vale sia per i musulmani cosiddetti che per gli estremisti.

Sta di fatto che coniugando fede e ragione, diversi circoscritti versi del Corano sono violenti e inapplicabili in una moderna societ civile. Uno dei versetti pi in voga recita senza equivoci: incontrate gli infedeli, uccideteli con grande spargimento di sangue e stringete forte le catene dei prigionieri (Sura 47:4). La verit che tutto quanto sta accadendo oggi e che noi abbiamo fatto finta di non vedere, scritto molto chiaramente nel Corano, cos come Hitler nel Mein Kampf aveva anzitempo messo nero sul bianco le follie che avrebbe poi commesso. Tutto il male che i figli di Allah militanti nell’Isis compiono contro di noi, di fatto scritto in molte Sure. Secondo le quali gli esseri umani hanno insito nella propria natura, insieme a elementi divini, celesti, anche una naturale inclinazione verso il male. Per un certo Islam, il male giustificabile se usato come strumento per il trionfo di Allah. E non dice di uccidere il primo infedele ad Allah (3WJ) e c un’ altro versetto che dice chi uccide un solo uomo come se avesse ucciso tutta l’umanita intera e chi salva un solo uomo come se avesse salvato tutta l’umanit intera! Quindi non venga Lei a pubblicare delle falsit ,io le consiglierei di informarsi bene del soggetto facendo qualche soppraluogo in qualche moschea visto che possibile per un miscredente anche se ateo l’importante che rispetti I 2 punti fondamentali : l oudhou (il lavaggio che consiste nel lavarsi tre volte viso,mani,bocca,naso,avambracci,piedi fino alla caviglia e una passata sulla testa) . Grazie. FRATELLO O SORELLA.
stivali ugg originali chi non crede in Allah