ugg pelle Italia arriva a Chieti con una gaffe geografica

ugg free shipping Italia arriva a Chieti con una gaffe geografica

La tappa numero 9 del Giro dItalia, in programma domenica 14 maggio da Montenero di Bisaccia al Blockhaus, sta gi facendo discutere. Non per la lunghezza del percorso, o per la rapidit della salita finale. Ma per questioni meramente geografiche e di campanile.

Accade infatti che, sul sito ufficiale del Giro dItalia, linfografica pubblicata per raccontare il percorso della tappa abruzzese sia stata realizzata da chi forse ha bisogno di un ripassino di geografia. E dire che, dopo anni di faide di campanile pi o meno scherzose, anche fuori regione dovrebbero aver imparato che Chieti un capoluogo di provincia e che, casomai, storicamente fu proprio Pescara ad essere una localit in provincia di Chieti.

Una sottigliezza che al Giro sembra essere sfuggita. Linfografica indica correttamente Montenero di Bisaccia in provincia di Campobasso, cos come riesce ad azzeccare che sono localit del chietino San Salvo, Vasto, Casalbordino, Torino di Sangro, Fossacesia, San Vito Chietino. Poi, misteriosamente, da Ortona in su, stando allo schema pubblicato sul sito del Giro dItalia, scatta il territorio provinciale di Pescara.

Cos, chi si trovasse a curiosare sulla tappa ondulata, come la definisce la descrizione ufficiale, scoprirebbe erroneamente che della provincia di Pescara fanno parte anche Francavilla al Mare, Ripa Teatina, Chieti e lo Scalo.

R: Il Giro dItalia arriva a Chieti con una gaffe geografica: il capoluogo diventa provincia di Pescara

Purtroppo in questa regione sono quasi tutti servili ai costieri dell altra provincia senza sapere che fino al 1927 gli stessi erano inglobati nella provincia di Chieti. Purtroppo vedi anche la cartellonistica autostradale dove la citta adriatica non ha un casello sul propio territorio ma il suo nome compare dappertutto.. Cose che in Toscana, vera terra di campanile non esisterebbe propio accaparrarsi il territorio altrui. che schifo..

R: Il Giro dItalia arriva a Chieti con una gaffe geografica: il capoluogo diventa provincia di Pescara

Gaffe no. Chieti per, notoriamente, viene ogni volta possibile oscurata appositamente da Pescara, che mira ad inglobarla. Chieti non esiste nei principali assi viari, automobilistici, ferroviari, aeroportuali e marini. A Roma, complice la cartellonistica autostradale e superstradale, lAbruzzo ha tre capoluoghi. Anche, nello specifico, il prefisso telefonico non ha aiutato (lo 085 comincia, infatti, da Ortona e continua quasi fino alla fine della tappa tranne che nei pochissimi km di Ripa e Chieti) e i principali motori di ricerca sul web, anche se sei a Chieti, indicano per default, in molti casi, che ti trovi a Pescara. Se al tutto aggiungiamo lincredibile, assurda, emetica ignoranza geografica della nuova generazione, frutto di sconsiderate politiche scolastiche, l orrore servito. Ma la cosa non giustifica affatto lorganizzazione del Giro dItalia, che Chieti la dovrebbe conoscere molto bene, e la colpevolissima scarsa attenzione nei controlli della RCS nonch dei referenti locali, vero Formichetti?
ugg pelle Italia arriva a Chieti con una gaffe geografica