ugg boots classic tall sui campi della Lega Serie A

genuine ugg boots sui campi della Lega Serie A

Roma, 13 aprile 2016 Save the Dream, progetto internazionale rivolto ai ragazzi con lo scopo di promuovere i valori e l’integrità dello sport, è tornato in Italia con Centro Sportivo Italiano e Lega Serie A per la terza edizione della Save the Dream Week .

Grazie al successo delle scorse edizioni, quest’anno Save the Dream Week ha replicato la collaborazione con ilVolontariato Sportivo Internazionale finalizzata a raccogliere fondi a favore della campagna di volontariato sportivo “CSI per il mondo”, con banner e striscioni in tutti gli stadi della 33a giornata del campionato di Serie A TIM 2015 2016, in programma sabato 16 e domenica 17 aprile.

Con i contributi raccolti nella Save the Dream Week, “CSI per il mondo” già attiva con progetti ad Haiti, in Albania e in Camerun insieme a Save the Dream porterà nuovi volontari e ambasciatori nella Repubblica Centrale Africana, in Iraq e in Kurdistan.

La campagna di sensibilizzazione di Save the Dream prevede una serie d’iniziative in occasione della 33a giornata del campionato di calcio di Serie A TIM 2015 2016, che includono: striscioni dedicati, sorretti dai bambini durante l’ingresso in campo delle squadre, messaggi audio e video clip che verranno proiettati negli stadi.

In supporto alla campagna, gli allenatori della massima serie indosseranno per tutto il weekend le spille Save the Dream.

Il progetto è stato presentato oggi al Circolo Canottieri Aniene, alla presenza di: Mohammed Hanzab, fondatore e Presidente del Centro Internazionale per la Protezione dello Sport (ICSS); Giovanni Malagò, Presidente del CONI; Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A; Massimiliano Montanari, Direttore Esecutivo ICSS; Alibin Abdullah Al Misnad, Presidente della Camera di Commercio del Qatar; Massimo Achini, Presidente nazionale CSI; Chantal Borgonovo della Fondazione Stefano Borgonovo; Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jahni, Ambasciatore del Qatar in Italia.

Giovanni Malagò, Presidente del CONI: “E’ be llo supportare iniziative internazionali come Save the Dream che si occupa di tematiche quali il Volontariato Sportivo Internazionale: sicuramente un successo visto che è il terzo anno consecutivo che l’iniziativa ha luogo. I temi che loro affrontano riguardano tutti e per questo voglio ringraziare chi lavora per questi obiettivi. Non si tratta solo di grandi eventi, ma soprattutto di solidarietà e di aiutare le persone che non sono fortunate come noi”.

Mohammed Hanzab, fondatore e Presidente del Centro Internazionale per la Protezione dello Sport: “Lo sport è molto importante per i bambini di tutto il mondo. Vogliamo vedere un sorriso sul volto di ogni piccolo: dobbiamo lavorare insieme per ottenerlo. Lo sport è importante per il loro futuro. Save the Dream Week è un bel esempio: tre realtà che collaborano per un unico obiettivo. Siamo pronti per portare questa cooperazione il più lontano possibile”.

Marco Brunelli, Direttore Generale Lega Serie A: “Gli striscioni, i messaggi, i filmati e molto altro: una condivisione di valori forti. Chi siede a questo tavolo crede negli stessi principi: dare una speranza per i bambini attraverso lo sport. La difesa della purezza dello sport è alla base del nostro operato quotidiano. Con Save the Dream avevamo già altre charity attive; stiamo parlando con altre Leghe per dare maggiore respiro al progetto in più campionati europei. Tra le potenzialità dello sport c’è anche quella della promozione di modelli da imitare”.

Massimiliano Montanari , Direttore Esecutivo ICSS : “Tre anni fa era solo l’inizio di questa avventura, oggi siamo qui per dire: 18 mila bambini raggiunti dal Volontariato Sportivo Internazionale ad Haiti. Abbiamo portato il calcio a 150 ragazze in India, abbiamo poi contribuito a proteggere i bambini in Brasile per le Olimpiadi prevenendo i crimini contro l’infanzia. Grazie anche alla Lega Serie A che ci permette di lanciare questo messaggio negli stadi e grazie anche a Qatar Airways e a tutti i partner”.

Alibin Abdullah Al Misnad, Presidente della Camera di commercio del Qatar: “Sono contento di essere qua, questo è solo l’inizio di una lunga partnership. Il Qatar ha verso lo sport un atteggiamento strategico: considera lo sport un veicolo di sviluppo di relazioni positive. Nel 2030 implementeremo infrastrutture sociali e sportive, oltre all’aeroporto di Doha”.

Massimo Achini, Presidente nazionale CSI: “I sogni si realizzano: 5 6 anni fa ci è venuta l’idea di prendere allenatori, arbitri,
ugg boots classic tall sui campi della Lega Serie A
istruttori e giocatori delle varie società sportive italiane chiedendo loro di rinunciare alle vacanze per andare nelle periferie del mondo con lo sport. Questo in sostanza è il Volontariato Sportivo Internazionale. Siamo stati inizialmente ad Haiti, poi Albania, Camerun, andremo in Repubblica Centrale Africana, Iraq e Kurdistan. E’ straordinaria l’alleanza sportiva che si crea per portare sorrisi ai bambini del mondo. I giovani hanno bisogno di esempi, testimonianze e di qualcuno che crede in loro”.

Chantal Borgonovo, Fondazione Stefano Borgonovo: “Stefano (il marito scomparso nel 2013, ndr) ha iniziato dall’oratorio. Sono molto onorata di essere qui per presentare la collaborazione tra Save the Dream e Fondazione Stefano Borgonovo al fine di raccogliere fondi sulla ricerca contro la Sla e incentivare lo sport tra i giovani con i migliori valori formativi”.

Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki Al Jahni, Ambasciatore del Qatar in Italia: “L’Italia è un grande paese di sport e sul tema noi possiamo solo imparare dalla vostra cultura”

Il CONI, che per Save the Dream ha un ruolo fondamentale nella promozione dello sport, ha consegnato un premio speciale a Simona Quadarella, vincitrice della medaglia d’oro negli 800m stile libero ai Giochi Olimpici di Nanjing di nuoto nel 2014, e a Simone Giorgi, campione mondiale di canoa per la categoria Junior km4 1000 metri, in onore del loro impegno nei valori dello sport.

Inoltre, Save the Dream ha avviato proprio oggi una collaborazione con la Fondazione Stefano Borgonovo (in rappresentanza dell’ex calciatore di Milan e Fiorentina era presente la moglie Chantal) per rinforzare tra le nuove generazioni il messaggio di uno sport come veicolo di crescita, educazione e valori.

Shoes4Life, onlus impegnata nel sociale e attiva nella distribuzione delle scarpe usate ai bambini più svantaggiati, conferma la partnership con Save the Dream anche per quest’anno e in particolare s’impegna a mandare delle scarpe ricevute ad Haiti in occasione della seconda edizione del workshop sportivo letsgotohaiti, in coordinamento tra CSI e Save the Dream.

Le città e le partite dove “Save the Dream” è protagonista nel weekend:

Bologna, sabato 16/04, ore 15:00 Bologna Torino

Modena, sabato 16/04, ore 18:00 Carpi Genoa

Milano, sabato 16/04, ore 20:45 Inter Napoli

Bergamo, domenica 17/04, ore 12:30 Atalanta Roma

Firenze, domenica 17/04, ore 15:00 Fiorentina Sassuolo

Verona, domenica 17/04, ore 15:00 Hellas Verona Frosinone

Torino, domenica 17/04, ore 15:00 Juventus Palermo

Udine, domenica 17/04, ore 15:00 Udinese Chievo Verona

Roma, domenica 17/04, ore 18:00 Lazio Empoli

Genova , domenica 17/04, ore 20:45 Sampdoria Milan

La presentazione al Circolo Canottieri Aniene è stata seguita da un pomeriggio di sport e spettacolo, con la partita di calcio amichevole tra il Save the Dream Team (formato d a ex calciatori di Serie A e della Nazionale) e una selezione del Circolo Canottieri Aniene; durante l’intervallo, hanno giocato i ragazzi del Circolo Aniene contro una formazione della Parrocchia Cristo Re, mentre il divertimento è stato assicurato dall’esibizione freestyle della “Fast Foot Crew”.
ugg boots classic tall sui campi della Lega Serie A