ugg shop australia Delitto di piazza Dante Se mi lasci dico a tutti che sei gay E Leo stato ucciso

ugg boots ugg Delitto di piazza Dante Se mi lasci dico a tutti che sei gay E Leo stato ucciso

Modena, piazza Dante Procuratore Musti: “Delitto a sfondo sessuale presi 3 dei 5 autori” “Indaghiamo per omicidio aggravato pluriaggravato. Tre minorenni sono stati fermati. Due a Prato è una Modena. Altre due persone, non sappiamo se minorenni o maggiorenni, sono ricercate”. Il procuratore di Modena Lucia Musti spiega così gli ultimi sviluppi legati all’omicidio del 20enne cinese trovato deceduto dentro a una valigia in un appartamento di piazza Dante a Modena. “Il movente è di natura sessuale, nel senso che la vittima era legata a uno dei cinque”. Video di Gino Esposito

Sullo sfondo ci sarebbe una relazione sentimentale, che il giovane Leo pare avesse con un componente della banda. In particolare il movente sarebbe legato al fatto che il giovane amante di Leo, divenuto suo assassino, voleva troncare questa relazione.

Modena, Piazza Dante: ventenne ucciso nella sua camera Un ragazzo cinese di 20 anni è stato trovato mortoin piazza Dante a Modena. Il giovane è stato ritrovato privo di vita nella sua camera,nascosto dentro un borsone sportivo. Un tentativo di nascondere il cadavere, forse per trasportarlo all’esterno, da parte degli assassini. Si sospetta di due giovani che avevano fatto visita alla vittima nel primo pomeriggio. Nel video le reazioni del pomeriggio davanti al palazzo teatro dell’omicidio. Video di Gino Esposito

La vittima non si rassegnava da qui il ricatto nei suoi confronti. “Se mi lasci dico che sei gay” Questa dunque la molla che ha spinto il ricattato a chiedere aiuto agli amici per “fargliela pagare” a Leo. L’omicidio sarebbe avvenuto per soffocamento, probabilmente con un sacchetto. Sul cadavere non sono state rinvenute ferite di arma taglio ne di da arma da fuoco.

In manette al momento sono finiti: quattro minorenni tutti residenti a Prato. E’ ricercata l’ultima persona, un ventenne. Essendo coinvolti dei minori di 18 anni, le indagini sono ora passate di competenza alla procura dei minori di Bologna.

“Indaghiamo per omicidio aggravato pluriaggravato. Tre minorenni sono stati fermati. Due a Prato una Modena. Altre due persone, non sappiamo se minorenni o maggiorenni, sono ricercate”. Il procuratore di Modena Lucia Musti spiega così gli ultimi sviluppi legati all’omicidio del 20enne cinese. “Il movente è di natura sessuale, nel senso che la vittima era legata a uno dei cinque”.

GLI INTERROGATORI. L’ipotesi di una reazione ad un ricatto come movente dell’omicidio del ventenne trovato morto a Modena emergerebbe dalle prime risposte del minorenne fermato dalla squadra mobile nella città emiliana. Il fermo è stato disposto dalla Procura per i minorenni di Bologna, guidata dal procuratore Silvia Marzocchi: sono già stati interrogati in via informale; gli altri due minori bloccati invece a Prato sono a disposizione della Procura minorile di Firenze, che ne chiederà la convalida al tribunale fiorentino, dopo di che gli atti saranno trasmessi a Bologna.

Gli indagati sono stati ripresi da telecamere di sorveglianza condominiali e identificati sulla base delle immagini. Ci sono altri due ricercati, non si sa ancora se maggiorenni o minorenni. I cinque rispondono di concorso in omicidio e di occultamento di cadavere. La posizione di ciascuno sarà chiarita anche sulla base delle risposte che daranno agli inquirenti.
ugg shop australia Delitto di piazza Dante Se mi lasci dico a tutti che sei gay E Leo stato ucciso