14 anni e 10 mesi per Fiesoli –


(ANSA) – FIRENZE, 26 OTT – Condanna a 14 anni e dieci mesi di
reclusione a Rodolfo Fiesoli per le presunte violenze nella
comunità di recupero per giovani Il Forteto. Sei anni e quattro
mesi per Daniela Tardani, imputata con lui nel processo di
appello bis celebrato oggi a Firenze.
Il procedimento era stato disposto dalla Cassazione
limitatamente a un presunto episodio di violenza sessuale di
gruppo contestato al ‘guru’ della comunità. Secondo quanto
emerso, Fiesoli non andrà in carcere, poiché la sentenza non è
definitiva e potrà essere di nuovo impugnata con un ricorso per
Cassazione.
La Suprema Corte, con la sentenza emessa il 22 dicembre
scorso, aveva sostanzialmente confermato la condanna a 15 anni e
10 mesi inflitta a Fiesoli nel processo di appello, disponendo
poi l’appello bis, celebrato oggi a Firenze, per il ricalcolo
della pena limitatamente al capo di accusa in oggetto.



SITO UFFICIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *